Crea sito
Laboratorio di Informatica & Tecnologia

Bombole d’ossigeno per i sub

Nel contesto di una lezione sull’aria e la respirazione degli essere viventi possiamo presentare questo laboratorio.

I sommozzatori e i palomari usano, quando si immergono, delle bombole che servono al trasporto sott’acqua della riserva d’aria necessaria per effettuare l’immersione .

 

Chiediamo ai bambini:

  • Come è possibile racchiudere nella bombola la grande quantità di aria che serve ai sub?

Raccogliamo le diverse ipotesi e, se non emerge, accompagniamo i bambini a riflettere sul fatto che l’aria è una miscela di gas, le cui molecole sono staccate le une dalle altre e libere di muoversi a piacere. E’ dunque facile intuire come sia possibile comprimere l’aria in modo che le varie molecole presenti si sistemino una vicina all’altra occupando meno spazio, così che nello stesso volume ce ne possano stare di più.

Mostriamo alcune foto di bombole da sub e indichiamone le parti: la valvola sull’uscita, che garantisce che l’aria ritorni alla pressione corretta quando il sommozzatore deve respirarla, il tubo e l’erogatore che consentono che questa arrivi direttamente nella bocca senza dispersioni.